Cerimonie in casa
2 luglio 2015  |   Blog  |   0

Tempo di cerimonie, organizza la casa per festeggiare con parenti ed amici.

Comunioni, cresime, battesimi, matrimoni…col primo caldo c’è aria di cerimonie! In questi giorni è probabile trovarsi coinvolti nell’organizzazione di qualche evento in cui spesso, anche se non è previsto un vero e proprio ricevimento, parenti e amici più stretti saranno accolti in casa per un brindisi o un caffè prima o dopo la celebrazione.

 

210824b0df13d215ac8228597c672233Ecco qualche semplice consiglio per preparare la casa, senza soffrire di quella particolare ansia da prestazione domestica: non è poi così complicato, organizzandoti per tempo potrai creare un ambiente accogliente, nel quale gli altri si sentano a proprio agio, senza scadere negli eccessi o nella banalità.

Innanzitutto è necessario definire e razionalizzare gli spazi della casa in modo da poter ricevere tutti i partecipanti: la prima cosa da fare è eliminare gli arredi più ingombranti in modo che gli invitati siano liberi di muoversi e che abbiano la possibilità di accomodarsi, anche in modo informale, prevedendo un numero adeguato di sedute (sedie, pouf, panche, divanetti) e piani d’appoggio (mensole, carrellini, piani dei mobili), allestiti in diversi punti della casa. Se ci sono persone anziane, riserva qualche seduta appositamente ed esclusivamente per loro (se non bastassero le sedie, potresti chiederle in prestito a qualche vicino).5c4604209f11c2ee864aac0a0747d9ec

Rimuovi i piccoli “tesori di famiglia” che potrebbero facilmente venire urtati o rovinati ed i tappeti pregiati che potrebbero essere macchiati, utilizza vassoi, alzatine, cloche, argenteria e cristalleria, ma solo se sei disposta a sacrificare qualche pezzo ( è altamente probabile che qualche bicchiere venga infranto, anche senza brindisi alla russa), altrimenti noleggiali. Mai e poi mai tovaglie e stoviglie di carta, non è un pic-nic.
Evita in ogni caso l’ostentazione e l’eccessiva formalità, troppo sfarzo rischia di ‘ingessare’ l’atmosfera e predisponi il buffet in modo che sia comodo per gli invitati servirsi e poi spostarsi agevolmente (non dimentichiamo una pila di tovaglioli!).

69a207a6fe143eb0e8e58b4f3205e6d3

La tovaglia ideale è una tovaglia bianca: per inserire degli accenti di colore, preferibilmente nelle tonalità pastello, utilizza cupcake, dolcetti e biscottini panna, verde o lilla, per una sinfonia di tinte rilassanti, dei nastri e piccole composizioni floreali da disporre in tutta la casa, anche in forma di ghirlande e ornamenti per le lanterne, utilizzando fiori bianchi: mughetti, gigli, fresie, calle, ortensie, gerbere, rose, tulipani o semplici margherite, la scelta dipende dal budget, dalla stagione e dai gusti.

Anche in questo caso “less is more”, i fiori a tavola sono bellissimi ma portano via spazio quindi no a tutto quanto è invadente. Non è necessario spendere tanto, anche soluzioni semplici e fresche possono essere di grande impatto.

09acfea8139f4c284a0adec3924b8fb0E’ la stagione ideale per utilizzare nelle decorazioni anche le candele, in tutte le forme e dimensioni che, soprattutto di sera e all’aperto creano un effetto suggestivo, ma prima di allestire uno spazio esterno considera anche il possibile assalto di insetti e animaletti di vario genere ed attrezzati adeguatamente, disinfestando qualche giorno prima.
Una discreta musica di qualità in sottofondo completerà l’atmosfera … e che la festa abbia inizio!

Simona Ferri

Hai delle domande? Scrivimi a: studio@atmosferedistintive.it

 

Tag:, , , ,